Quaglierini Paolo

Categories: 12 Dic 2015

Il mondo in scatola: il consumismo nevrotico e isterico ci spinge a liberarci in fretta di cio’ che abbiamo usato anche per poco tempo,niente si aggiusta tutto si getta,io raccolgo da tempo tutto ciò’ che mi riempie l’occhio nei mercatini dell’antiquariato nei negozi dell’usato per strada nelle cantine e soffitte di amici,dopo la raccolta seleziono scelgo assemblo in scatole di legno anch’esse vecchie,metto con cura tutto al suo posto poi rifletto cambio disposizione aggiungo fino ad arrivare alla conclusione dove per me gli oggetti che ho riunito si fondano con armonia. La scatola come simbolo dell’idea del viaggio, trasforma di volta in volta un luogo in cui collocare pensieri in immagini.

Tel. +39 328 1514804